Cammino tra Fede e Natura

Regione di partenza:

Regioni attraversate:

Dati Cammino tra Fede e Natura

Punto di partenza

Bassano del Grappa (VI)

Punto di arrivo

Garzaia di Pederobba (TV)

Lunghezza (Km)

105

Tappe

Variabile

Tempo di percorrenza

Variabile

Contatti e risorse Cammino tra Fede e Natura

Tracce GPX

Link

Descrizione Cammino tra Fede e Natura

Il Cammino tra Fede e Natura è un itinerario escursionistico-devozionale ad anello che connette il Brenta al Piave, nato dall’idea di unire spiritualità e amore per l’ambiente. Il percorso ad anello si estende per circa 105 km, attraversando una regione ricca di storia, cultura e biodiversità, al cospetto del Monte Grappa. Progettato per essere percorso a tappe, questo cammino offre l’opportunità di esplorare antiche chiese, eremi e siti naturali unici, invitando a un’esperienza di riflessione e connessione con la natura.

Il viaggio inizia dalla storica città di Bassano del Grappa, dove il Duomo di Santa Maria in Colle guarda maestoso il Ponte degli Alpini. I pellegrini possono seguire il percorso alto, esplorando il versante del Monte Grappa, o il percorso basso, costeggiando le colline ricche di vigneti e uliveti, fino a raggiungere l’oasi naturale della Garzaia di Pederobba, luogo di notevole interesse naturalistico.

Il cammino è arricchito dalla possibilità di deviazioni verso luoghi meno conosciuti ma di grande bellezza e significato storico-culturale, come antiche chiesette e siti della Grande Guerra, offrendo panorami mozzafiato e momenti di profonda riflessione spirituale. Lungo il tragitto, si possono ammirare diverse specie botaniche rare e spettacolari fioriture stagionali, testimoni della ricca biodiversità della regione.

Ideale per chi cerca un’esperienza che unisce il cammino fisico a quello interiore, questo percorso invita a procedere con calma, assaporando ogni vista, ogni suono e ogni incontro, in un viaggio che attraversa non solo paesaggi naturali ma anche secoli di storia e fede.

Il punto di partenza del Cammino tra Fede e Natura è il Duomo di Santa Maria in Colle, la chiesa più antica della città di Bassano del Grappa, situato in una posizione elevata da cui si può ammirare il famoso Ponte degli Alpini. Questo luogo simboleggia l’inizio del viaggio spirituale e naturale che conduce i camminatori attraverso paesaggi storici e naturali fino al fiume Piave.

Cammini nella stessa regione

Punto di partenza

Verona

Punto di arrivo

Santuario Madonna della Corona

Lunghezza

47

Tappe

3

Punto di partenza

Sospirolo (BL)

Punto di arrivo

Sospirolo (percorso ad anello)

Lunghezza

33

Tappe

1 (variabile)

Alle pendici di un monte, che gli ha dato il nome, sorge un luogo ricco di contrasti, fatto di cime schive e solitarie, a cui fanno da contraltare i dolci declivi dei colli, su cui si ergono coraggiose chiesette di Santi protettori, testimonianze di un'antica e diffusa religiosità.
Punto di partenza

Variabile (Santuario di Padova, di La Verna, di Camposampiero o Venezia)

Punto di arrivo

Santuario di La Verna (Arezzo)

Lunghezza

400

Tappe

21-23

Il cammino di Sant'Antonio di Padova – lungo 388 km – attraversa 3 regioni (Veneto, Emilia-Romagna, Toscana), 11 province e 84 comuni (24 dei quali piccoli). Il Cammino di Sant’Antonio prevede 3 diversi incipit: Venezia, Bassano del Grappa e Camposampiero.
Punto di partenza

Variabile

Punto di arrivo

Roma

Lunghezza
Tappe

82

Un eccezionale viaggio di 1300 km attraverso la storia, la cultura e la natura di 5 regioni (Friuli-Venezia Giulia, Trentino- Alto Adige, Veneto, Emilia-Romagna e Toscana), che incontra i territori di 190 comuni, di cui 83 piccoli. Le principali direttrici che componevano quella che oggi è la Romea Strata erano 5 e partivano da Tarvisio, dal Brennero, da Savogna d’Isonzo, da Trieste e da Verona.
Tutte le informazioni su questo sito sono gratuite!
Sostienici acquistando una delle pubblicazioni
Il manuale del Cammino di Santiago
Diario del cammino
Diario delle escursione